Irraggiamento

Si definisce irraggiamento il trasferimento di energia tra due corpi per irradiazione elettromagnetica (onde elettromagnetiche). Nel caso dell’irraggiamento di energia termica, si parla più precisamente di irraggiamento termico. Irraggiamento termico L’irraggiamento termico è una delle tre modalità di trasmissione del calore; è il processo mediante il quale il calore fluisce da un corpo a temperatura […]

Temperatura

Gradiente di temperatura. Campo delle temperature. Temperatura critica. Misura della temperatura.

Energia

Fonti di energia: primarie (rinnovabili e non rinnovabili) e secondarie. Tipologie e forme di energia.

Cella di Peltier

La cella di Peltier è un dispositivo termoelettrico ad effetto Peltier, utilizzata sia come dispositivo di raffreddamento che di riscaldamento; sono reversibili attraverso l’effetto Seebeck e possono essere adottate anche come generatori (ad esempio nei pannelli solari). Le celle di Peltier possono essere di due tipologie: isolate (se rivestite di materiale ceramico) e non isolate. Assimilabile dunque […]

Conduttore termico

Si definisce conduttore termico, quel materiale che ha proprietà tali da favorire il flusso di calore al suo interno e dunque la conduzione termica. Sono buoni conduttori di calore tutti i metalli, ma non tutti nella stessa misura. Il miglior conduttore di calore è l’argento. Un buon conduttore è anche l’oro. Sono esempi di cattivi […]

Effetto Seebeck

L’effetto Seebeck, scoperto da Thomas Johann Seebeck nel 1821, è un effetto termoelettrico per cui, in un circuito costituito da due conduttori metallici (o semiconduttori) diversi ed in serie fra loro, sottoposto ad un gradiente di temperatura è in grado di generare una differenza di potenziale (tra le zone a diversa temperatura) tale da originare un […]

Effetto Joule

Un conduttore attraversato da corrente elettrica si riscalda per effetto dell’attrito causato dagli urti del flusso di cariche elettriche contro gli atomi costituenti il conduttore stesso. In altre parole in esso avviene una trasformazione di energia elettrica in calore. Quanto sopra si può spiegare tenendo conto del concetto di resistenza elettrica: il mezzo conduttore entro […]

Termoelettricità

Con il termine termoelettricità si intende rappresentare l’insieme di quei particolari fenomeni termici di conversione del calore in energia elettrica, e viceversa, che si verificano in particolari materiali conduttori o semiconduttori (detti materiali termoelettrici che cioè presentano effetti termoelettrici rilevanti), correlando il flusso di calore che vi transita alla corrente elettrica che li percorre. I principali fenomeni […]

Effetto Thomson

L’effetto Thomson, scoperto da William Thomson (lord Kelvin) nel 1854, è un effetto termoelettrico che si manifesta con l’insorgenza di un gradiente di potenziale elettrico (e quindi si una forza elettromotrice, detta in questo caso forza elettromotrice di Thomson) in un materiale conduttore, quando esso viene sottoposto ad un gradiente di temperatura. In termini qualitativi, la spiegazione […]

Equazione di Fourier

La trasmissione del calore è quel meccanismo che il sistema mette in atto quando c’è uno squilibrio termico al suo interno, oppure, con altri sistemi adiacenti. Dunque, affinché il calore si propaghi all’interno di un corpo o una sostanza (da una zona a temperatura più alta ad una più bassa), la temperatura interna al sistema […]