Meccanica dei Fluidi

Legge di Stokes

La legge di Stokes, che prende il nome da George Gabriel Stokes, descrive il rapporto tra la forza d’attrito di una sfera che si muove in un liquido e altre grandezze (quali il raggio della particella, velocità della particella). Una sfera o un corpo che si muove in un liquido (fluido) deve superare una forza …

Legge di Stokes Leggi tutto »

Tensione superficiale

La superficie di separazione tra un fluido ed un altro (aria-acqua, aria-solido, acqua-olio, eccetera), non miscibile con il primo, è sede di particolari interazioni chimico fisiche e si comporta (a causa delle forze di attrazione molecolare) come se fosse una membrana elastica in stato uniforme di tensione: tensione superficiale γ. Il valore della tensione superficiale dipende dalla …

Tensione superficiale Leggi tutto »

Regime turbolento

Un flusso di fluido dicesi in regime turbolento se il moto delle particelle assume un andamento fluttuante (moto instabile) che provoca un mescolamento di massa tra gli strati di fluido adiacenti; nel quale possiamo immaginare sovrapposti due tipologie di movimenti: di trasporto: che determina lo spostamento d’insieme della massa fluida; di agitazione: che comporta unicamente una irregolare …

Regime turbolento Leggi tutto »

Regime laminare

Un flusso di fluido dicesi in regime laminare se per ogni strato di fluido, tutte le particelle percorrono la medesima traiettoria senza subire alcun mescolamento con le particelle degli strati di fluido adiacenti; ossia il moto nella condotta avviene ordinatamente per strati di fluido paralleli tra loro (sono assenti le componenti normali alla velocità).

Strato limite

Nell’ambito dei fenomeni di trasporto nelle sostanze fluide, si definisce strato limite (in inglese boundary layer) quella superficie che delimita una zona all’interno di un fluido adiacente ad una regione di separazione tra due fasi, in corrispondenza della quale si ha una brusca variazione di una grandezza fisica, che può essere la velocità, la temperatura, …

Strato limite Leggi tutto »

Fluidodinamica

La fluidodinamica è quella parte della meccanica dei fluidi che studia il comportamento dei fluidi (ovvero liquidi e gas) in movimento. La risoluzione di un problema fluidodinamico comporta, in genere, la risoluzione di complesse equazioni differenziali per il calcolo di diverse proprietà del fluido, come, ad esempio, velocità, pressione, densità, e temperatura, in funzione dello …

Fluidodinamica Leggi tutto »

Numero di Rayleigh

Il numero di Rayleigh è un parametro adimensionale (prende il nome da John William Strutt Rayleigh) che esprime il rapporto tra tutte le azioni che contribuiscono positivamente al moto in un fluido (forza di galleggiamento \(F_g\)) e tutto ciò che invece si contrappone negativamente (viscosità \(\mu\) e diffusività termica \(\alpha\)): \[Ra=\dfrac{F_g}{\mu\alpha}\] Grazie ad esso è …

Numero di Rayleigh Leggi tutto »

Torna su