Indice dei contenuti

Accademia delle Scienze di Torino

Accademia delle Scienze di Torino sala dei mappamondi

L’Accademia delle Scienze di Torino nacque nel 1757 quando il Conte Angelo Saluzzo di Monesiglio (1734-1818), il matematico Giuseppe Luigi Lagrange (1736-1813) e il medico Gianfrancesco Cigna (1734-1790) fondarono la “Società privata torinese” che, nel 1759, acquisì il titolo di “Società Reale”.

Ne furono soci scienziati autorevolissimi come d’Alembert (1717-1783), Gaspard Monge (1746-1818) e Pierre-Simon de Laplace (1749-1827). Il 25 luglio 1783 fu trasformata, grazie all’approvazione del re Vittorio Amedeo III, in “Accademia Reale delle Scienze”.

Nel corso del XIX secolo fu un centro molto attivo per la promozione della ricerca scientifica e tecnologica. Nel 1835 fu istituito un importante premio scientifico, che fu assegnato per la prima volta a Charles Darwin (1809-1882).

L’Accademia delle Scienze è ancora attiva a Torino.

Accademia delle Scienze di Torino
Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email

Ultimo aggiornamento il:

Aiutaci a migliorare questa voce