Enciclopedia Didattica Universale

Tessuto osseo

Il tessuto osseo è una forma specializzata di tessuto connettivo, caratterizzata dalla mineralizzazione della matrice extracellulare, che conferisce al tessuto durezza e resistenza. Costituisce la maggior parte dello scheletro dei Vertebrati. Ha funzione di sostegno, di protezione degli organi interni, di immagazzinamento di sali minerali. Gli elementi istologici del tessuto osseo sono: osteoblasti; osteociti; osteoclasti.…

Continua la lettura »

Adenomero

Un adenomero è un’unità secernente di una ghiandola, sia essa endocrina o esocrina, ed è formato da cellule che elaborano il prodotto di secrezione della ghiandola. Nelle ghiandole esocrine (e nella tiroide) è una struttura a cavità centrale, nella quale si riversa il secreto delle cellule che compongono l’adenomero, direttamente collegata con il dotto escretore.…

Continua la lettura »

Leva

La leva è una macchina semplice capace di amplificare una forza grazie all’applicazione del principio dell’equilibrio dei momenti. È costituita da un’asta rigida (detta potenza), capace di ruotare di un certo angolo attorno ad un punto fisso, detto fulcro. Pertanto tale configurazione assegna alla leva 2 bracci, che sono anche indicati con i termini di braccio della potenza…

Continua la lettura »

Angoli adiacenti

Una coppia di angoli consecutivi hanno le semirette non in comune opposte (cioè la loro unione è una retta) allora si dicono angoli adiacenti. Due angoli adiacenti sono anche supplementari in quanto la loro somma forma un angolo piatto.

Continua la lettura »

Muzio Scevola

Caio Muzio Scevola (lat. Caius Mucius Scaevola) fu un aristocratico romano del VI secolo a.C. La sua leggenda è legata all’attacco subìto da Roma nel 508 a.C. da parte dell’esercito etrusco del re Porsenna. Infatti, dopo aver combattuto contro Orazio Coclite sul ponte Sublicio, gli Etruschi continuarono a tenere Roma sotto assedio, finché iniziarono a…

Continua la lettura »

Centro istantaneo di rotazione

Lo studio del centro istantaneo di rotazione parte dalla fondamentale proprietà, nota come teorema di Eulero, che afferma: il più generale atto di moto è riducibile ad una rotazione (infinitesimale) attorno ad un punto del piano appartenente alla figura geometrica mobile, che nell’atto di moto è fermo, coincidendo con un punto del piano fisso, definito centro istantaneo di rotazione…

Continua la lettura »

Superfici equipotenziali

In Meccanica dei fluidi si definiscono le superfici equipotenziali (potenziale \(U=cost\); \(\textrm{grad}U=0\)) come quelle sono superfici di ugual pressione (isobariche) e ugual densità. In ogni loro punto i vettori \(\vec{F}\) e \(\textrm{grad}P\) sono ad esse normali.

Continua la lettura »

Soluzione

In Chimica, si definisce soluzione una miscela omogenea di due o più elementi o composti chimici (atomi, molecole, ioni), in cui si distinguono principalmente due tipologie di componenti: solvente e soluto; il solvente è il componente in cui viene disciolto il soluto, e generalmente è quello presente in quantità maggiore. Affinché si possa confutare la definizione di…

Continua la lettura »

Falda acquifera

Si definisce falda acquifera (detta anche acqua di falda o falda idrica) l’acqua sotterranea, presente in strati di roccia porosa o fessurata, generalmente sovrastante a strati di roccia impermeabile. La parola “falda”, deriva dal termine tedesco “falte”, che vuol dire piega, indica un deposito idrico tra gli strati (pieghe) del terreno. Le falde acquifere possono essere artesiane o freatiche.…

Continua la lettura »

Estensimetro

In Metrologia, l’estensimetria studia la misura della deformazione dei materiali, e di conseguenza, la determinazione della sollecitazione meccanica o termica dei corpi tramite la conoscenza del modulo elastico (Modulo di Young) del corpo sollecitato. I dispositivi utilizzati per tali misure si chiamano estensimetri (in inglese “strain gauges”), essi sono dei trasduttori o sensori resistivi, di cui esistono diverse…

Continua la lettura »