Principio di relatività (o principio zero)

Il principio di relatività è uno dei principi fondamentali della fisica moderna, enunciato per la prima volta da Galileo e ripreso successivamente da Einstein, stabilisce che:

Le leggi di una teoria fisica devono essere valide in ogni sistema di riferimento (omogeneo) assunto; ossia devono risultare invarianti, tali che, per uno stesso fenomeno sperimentato in sistemi di riferimento distinti, le leggi forniscano risultati uguali ed omogenei.

In altre parole, è importante che le relazioni fra le grandezze fisiche siano le stesse nei distinti sistemi di riferimento, ovvero, i due membri di una equazione fisica devono essere covarianti se essi passano da un sistema di riferimento ad un altro.

Ad ogni modo esistono alcuni casi particolari in cui uno dei due membri di una equazione fisica resti immutato (invarianza), che vengono spiegati attraverso la Teoria della Relatività di Einstein.

Torna su