Fisica

Definizione e principali teorie della Fisica »

Campo elettrico

Il campo elettrico è stato introdotto da Michael Faraday e viene definito come un campo vettoriale di forze (rappresentato nello spazio attraverso linee dette linee di campo) generato dalla presenza di una o più cariche elettriche o di un campo magnetico variabile nel tempo. Il campo elettrico si propaga alla velocità della luce ed esercita una forza su …

Campo elettrico Leggi tutto »

Differenza di potenziale elettrico (tensione elettrica)

Si definisce differenza di potenziale (d.d.p.) o tensione elettrica, la differenza di energia potenziale elettrica presente tra due punti carichi nello spazio, sorgenti di un campo elettrico; indica l’energia o il lavoro necessari a separare cariche elettriche di segno opposto. In Metrologia, il Sistema Internazionale stabilisce che l’unità di misura della differenza di potenziale elettrico è il volt …

Differenza di potenziale elettrico (tensione elettrica) Leggi tutto »

Stella

Stella di neutroni Le cosiddette stelle di neutroni non sono propriamente stelle ma il residuo, minuscolo ma compattissimo, di stelle di grossa taglia esplose in supernova quando hanno cominciato a rimanere a corto del carburante che le fa brillare. Si tratta di una cosiddetta stella degenere (termine utilizzato per definire in maniera collettiva le nane bianche, le stelle di …

Stella Leggi tutto »

Entropia

Il concetto di entropia viene introdotto dal Secondo Principio della Termodinamica, dal quale è possibile evincere che l’entropia è una funzione di stato di un sistema termodinamico. Essendo una funzione di stato, i valori che essa assume non dipendono dalla natura delle trasformazioni con le quali si è giunti a quel determinato stato. È pertanto …

Entropia Leggi tutto »

Irraggiamento termico

L’irraggiamento (termico) è una delle tre modalità di trasmissione del calore; è il processo mediante il quale il calore fluisce da un corpo a temperatura maggiore verso un corpo a temperatura minore, quando i due corpi non sono a contatto, anche se tra di essi c’è il vuoto. Notiamo dunque subito una differenza con la …

Irraggiamento termico Leggi tutto »

Raggi cosmici

I raggi cosmici sono fasci di particelle energetiche elementari e nuclei atomici, provenienti dallo spazio esterno (che hanno origine in parte nella Via Lattea ed in parte al di fuori i essa), alle quali è esposta la Terra e qualunque altro corpo celeste, nonché i satelliti e gli astronauti in orbita spaziale. La loro natura è molto …

Raggi cosmici Leggi tutto »

Potenza elettrica

Si definisce potenza elettrica (o potenza elettrica assorbita, indicata con il simbolo P) la variazione dell’energia elettrica assorbita nell’unità di tempo da un bipolo, ed è misurata in Watt (W) che equivale a Joule su secondi. Per convenzione: la potenza elettrica prodotta all’interno di un generatore si chiama potenza generata; la potenza ai morsetti di uscita di un …

Potenza elettrica Leggi tutto »

Coordinate geografiche

Le coordinate geografiche vengono definite come quei parametri (valori angolari numerici) utili ad individuare la posizione di un punto sulla superficie terrestre. Esse sono: la latitudine: distanza angolare misurata in gradi lungo l’arco di meridiano compreso tra l’equatore ed il parallelo passante per il punto considerato; la longitudine: distanza angolare misurata in gradi, lungo l’arco di parallelo compreso tra il meridiano fondamentale (meridiano …

Coordinate geografiche Leggi tutto »

Azimut

Si definisce azimut la distanza angolare fra l’intersezione con l’orizzonte del cerchio verticale passante per l’oggetto osservato ed il polo Nord. Si misura sull’orizzonte, in senso orario, da 0° a 360° a partire dal polo Nord. Coordinate altazimutali Hanno per punti e circoli di riferimento lo Zenit, l’orizzonte astronomico e il verticale N o S dell’osservatore. Sono, …

Azimut Leggi tutto »

Meridiano

Si definisce meridiano (o linea di longitudine) quella linea, o meglio, arco immaginario che proiettato sul globo terrestre unisce il polo nord con il polo sud. Esso rappresenta il luogo dei punti della Terra che hanno il mezzogiorno nello stesso istante. Meridiano di Greenwich Il meridiano di Greenwich è definito come il circolo massimo meridiano avente per …

Meridiano Leggi tutto »

Termoelettricità

Con il termine termoelettricità si intende rappresentare l’insieme di quei particolari fenomeni termici di conversione del calore in energia elettrica, e viceversa, che si verificano in particolari materiali conduttori o semiconduttori (detti materiali termoelettrici che cioè presentano effetti termoelettrici rilevanti), correlando il flusso di calore che vi transita alla corrente elettrica che li percorre. I principali fenomeni …

Termoelettricità Leggi tutto »

Conduzione termica

La conduzione (termica) è una delle tre modalità di trasmissione del calore; è un processo mediante il quale il calore fluisce da una regione a temperatura maggiore verso una regione a temperatura minore attraverso un solo mezzo (solido, liquido o aeriforme) o attraverso mezzi diversi posti a diretto contatto fisico. Nella conduzione, l’energia si trasmette per contatto diretto …

Conduzione termica Leggi tutto »

Baricentro

Si definisce baricentro di un corpo materiale il punto appartenente ad esso stesso, in cui è possibile supporre concentrata l’intera sua massa; la conoscenza della sua posizione è di fondamentale importanza perché permette di semplificare i problemi dinamici consentendo, per taluni aspetti, di trattare un corpo esteso come se fosse un unico punto pesante avente appunto massa. …

Baricentro Leggi tutto »

Traiettoria

Con il termine traiettoria si definisce il luogo dei punti occupati, nello spazio, da un punto materiale durante il suo moto. È generalmente indicata con \(l\), mentre \(s(t)\) rappresenta la distanza percorsa dal punto materiale, ovvero lo spostamento, da \(s_1,t_1\) a \(s_2,t_2\); indipendentemente dal sistema di riferimento scelto, \(s(t)\), descrive come varia la posizione lungo la traiettoria, …

Traiettoria Leggi tutto »

Moto (movimento di un corpo)

Traslazione. Rotazione. Rototraslazione. Moto piano. Moto rettilineo uniforme. Moto uniformemente accelerato. Moto relativo. Moto ciclico. Moto circolare. Moto a regime. Moto transitorio. Moto anarmonico. Trasmissione del moto (con cinghia, fune, catena).

Corpo rigido

Si definisce corpo rigido un corpo materiale ideale (teorico) tale che le distanze tra punti assegnati dello stesso corpo rimangano costanti durante il funzionamento. Ossia, ogni particella in un corpo rigido mantiene definita la distanza reciproca con le altre particelle del corpo stesso, oltre che essere individuata dal suo vettore posizione, che è costante in un sistema …

Corpo rigido Leggi tutto »

Conduttanza elettrica

La conduttanza è la grandezze fisica inversa rispetto alla resistenza si misura in siemens (simbolo S) in onore di Werner Von Siemens (1816-1892) tecnico ed industriale tedesco, fondatore insieme ai fratelli della casa elettrotecnica Siemens. \[G=\dfrac{1}{R}=\dfrac{I}{\Delta V}\] Un elevato valore di \(G\) è indice di un piccolo valore di \(R\).

Leggi di Ohm

Le leggi Ohm esprimono la proporzionalità tra la differenza di potenziale elettrico applicata ai capi di un materiale conduttore e l’intensità della corrente elettrica che lo attraversa, attraverso una costante di proporzionalità detta resistenza elettrica. Prima legge di Ohm Se la tensione ai capi del conduttore aumenta allora si può ragionevolmente ipotizzare che aumenti anche l’intensità della …

Leggi di Ohm Leggi tutto »

Trasformazione termodinamica

Prende il nome di trasformazione termodinamica (o processo termodinamico) di un sistema, una qualsiasi modificazione che comporti la variazione di almeno una delle sue proprietà interne. A seconda che tale variazione sia infinitesima oppure finita avremo una trasformazione infinitesima oppure finita. È bene distinguere una trasformazione da un semplice fenomeno fisico: per esempio, un sistema semplice costituito da un …

Trasformazione termodinamica Leggi tutto »

Fotone

I fotoni sono particelle elementari, quanti di energia elettromagnetica indivisibili, che possono essere visti come particelle quantistiche con massa a riposo nulla, prive di carica elettrica, vita infinita, spin uguale a uno e velocità di propagazione \(c\) pari a quella della luce, con lunghezza d’onda \(\lambda\) inversamente proporzionale alla frequenza e quindi variabile con la sua energia. …

Fotone Leggi tutto »

Fusione

In chimica e fisica di definisce fusione come un passaggio di stato (o di fase) della materia che trasforma un solido in un liquido a seguito di un incremento della quantità di calore o pressione. Attraverso la somministrazione di calore, le particelle vincolate di un solido si muovono sempre più rapidamente fino ad allontanarsi e scorrere le …

Fusione Leggi tutto »

Temperatura

La temperatura è una grandezza fisica intensiva, ciò significa che per essere definita concettualmente necessita di una valutazione in termini di effetti provocati da sue variazioni sul comportamento dei materiali. Infatti la temperatura viene valutata in funzione dell’energia cinetica media posseduta dagli atomi costituenti la materia, e descrive lo stato termodinamico dei sistemi in equilibrio. Inoltre, una …

Temperatura Leggi tutto »

Permittività elettrica

Si definisce permittività elettrica (detta anche permettività), indicata con \(\varepsilon\), è una grandezza fisica che descrive come un campo elettrico influenza, oppure viene influenzato da un mezzo dielettrico; essa è determinata dalla capacità di un materiale di polarizzarsi in presenza del campo elettrico e quindi ridurre il campo elettrico totale nel materiale. In breve quindi la permettività …

Permittività elettrica Leggi tutto »

Numero di Knudsen

Il numero di Knudsen (Kn, dal fisico danese Martin Knudsen, 1871-1949) è un numero adimensionale utilizzato in diversi campi della chimica e della fisica, definito come il rapporto tra il cammino libero medio molecolare \(\lambda\) e una lunghezza caratteristica \(L\) del problema fisico. Può essere definito come: \[Kn = \dfrac{\lambda}{L} = \dfrac{k_B T}{\sqrt{2}\pi D^2 P …

Numero di Knudsen Leggi tutto »

Torna su