Reticolo endoplasmatico

Il reticolo endoplasmatico è un organello contenuto nel citoplasma di una cellula costituito da membrana citoplasmatica chiusa e ripiegata in modo da formare pile di cisterne appiattite ed ammassate, fra cui ci sono i tubuli (spazi vuoti) in cui è presente citoplasma.

Può essere rugoso (RER, detto anche ruvido o granulare, in cui vi è la presenza di ribosomi citoplasmatici nei tubuli), deputato alla sintesi proteica e liscio, in continuità con il RER ma senza ribosomi, deputato alla sintesi lipidica (colesterolo e fosfolipidi), alla riparazione delle membrane presenti nella cellula e alla detossificazione di alcune sostanze tossiche (farmaci, alcool, eccetera). Un particolare tipo di REL è il reticolo sarcoplasmatico, implicato nell’accumulo e nel rilascio di ioni Ca2+, attivatori della contrazione muscolare.

Torna su