Abisso

In Oceanografia si definisce abisso come la massima depressione di una fossa oceanica (profonda fossa longitudinale nel fondale di un oceano), solitamente situata ai margini della piana abissale.

Anche in Speleologia si indica con il termine abisso una cavità molto profonda.

Talvolta con questo termine s’intende anche una grande depressione su un corpo celeste che non sia la Terra, che ovviamente è privo di liquidi (a parte il caso di Titano, satellite di Saturno che per le sue condizioni peculiari mantiene sulla superficie distese di liquidi diversi dall’acqua, e forse di Europa, satellite di Giove).

Torna su