Abiotico

In Ecologia, con il termine abiotico si indica una zona, ambiente o luogo, non popolato da alcun organismo vivente (forma di vita), in quanto non favorevole allo sviluppo della vita. Le condizioni che non permettono il proliferare della vita sono dette condizioni abiotiche.

Nel sistema solare vi sono vari luoghi abiotici; due su tutti sono senz’altro la Luna e Mercurio, ma anche gran parte dei satelliti lo sono.

Fattori abiotici

I fattori abiotici sono i componenti di un ecosistema che non hanno vita (dal greco bios, cioè vita, con il prefisso a-, senza). Si tratta quindi dell’ambiente circostante, tranne animali e piante: luce, terra (suolo e sottosuolo), rocce, acqua, aria, l’insieme dei fattori climatici, eccetera.

La temperatura sulla superficie terrestre può raggiungere i limiti estremi di +60 °C e -70 °C. Ogni specie animale o vegetale vive bene solo entro un certo intervallo di temperatura. A temperature molto basse, infatti, i processi vitali rallentano o vengono temporaneamente sospesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su