Arte

  • Pittura
  • Scultura
  • Architettura
  • Letteratura
  • Musica
  • Danza
  • Teatro
  • Cinema
  • Fotografia
  • Videogioco
  • Fumetto

Ansa (arte)

In Arte, un’ansa è una rientranza a forma concava; ma può indicare anche manici di anfore, bicchieri, vasi, con curvatura ellittica.

Anfiprostilo

Il termine anfiprostilo indica una tipologia di tempio classico che si presenta con due portici aperti alle estremità. Le colonne sono sui lati corti.

Ancona (pala d’altare)

Una pala d’altare o ancona è un’opera pittorica, o anche scultorea, a tema sacro che, come dice il termine, si trova sull’altare delle chiese.

Ambulacro

Nell’antica Roma, in Architettura, con il termine ambulacro veniva indicato un lungo corridoio di un interno. Nell’architettura romanica e gotica, invece, viene utilizzato per indicare il circuito a forma di U, praticabile dietro il coro, detto anche “deambulatorio”.

Ambone

L’ambone (dal greco ἄμβων, -ωνος) nelle chiese cristiane è una struttura architettonica sopraelevata dalla quale vengono proclamate le letture: una tribuna marmorea o lignea, chiusa per tre lati da un parapetto. Il quarto parapetto si presenta aperto e con una scala. Nelle chiese dell’antichità, paleocristiane e romaniche, venivano posti ai lati dell’altare per la lettura: …

Ambone Leggi tutto »

Altorilievo

L’altorilievo è una tecnica scultorea ove le figure modellate si staccano con evidente rilievo (generalmente per circa tre quarti del proprio spessore o con elementi a tuttotondo) rispetto al piano che le contiene, con cui certamente devono fare blocco unico.

Agorà

La piazza principale nelle antiche città della Grecia è detta agorà, in genere circondata da portici coperti, ove si svolgeva il mercato e, spesso, le pubbliche adunanze. L’agorà greca corrisponde al “foro” romano.

Arazzo

Il termine arazzo sta ad indicare una tipologia di arte tessile che possiamo considerare a metà strada tra la rappresentazione artistica ed un’opera d’artigianato. L’arazzo è un tessuto lavorato a mano su un telaio, destinato alla decorazione parietale. Si presenta generalmente di vasto formato con raffigurazioni di ogni genere assai particolareggiate. Nel corso della storia …

Arazzo Leggi tutto »

Acquaforte

L’acquaforte (in latino aqua fortis) si ottiene con una tecnica indiretta in cavo; è la tecnica più usata come via espressiva dagli artisti di tutti i tempi, per il suo essere non soggetta a regole ferree, a differenza di altre, che necessitano di lunghe esperienze. Anticamente impiegata per incidere decorazioni sulle armi. Con questa tecnica …

Acquaforte Leggi tutto »

Abside

In Architettura l’abside rappresenta la parte terminale della navata entro una tipologia basilicale. Generalmente ha una sezione semicircolare o poligonale e non è compresa nella superficie della navata. L’abside è coperta da una semicupola, detta catino absidale o conca absidale. Quando sul suo perimetro si trovano le cappellette viene definita abside lobata.

Abaco (architettura)

In Architettura l’abaco corrisponde alla parte superiore di un capitello (stile gotico), a forma di parallelepipedo o di tavoletta, dove poggia l’arco o l’architrave. Nell’antica Roma l’abaco era una tavola usata per esporre il vasellame ed oggetti artistici quando si facevano banchetti. Nella Chiesa cristiana identifica il tavolino dove vengono posati, nel presbiterio, i vari …

Abaco (architettura) Leggi tutto »

Arte figurativa

L’arte figurativa, o figurativismo, sta ad indicare quelle opere, pittoriche e non (grafica, scultura, architettura ed ogni genere d’arte plastica), la cui rappresentazione di immagini, a differenza dell’Astrattismo, sono identificabili (ossia riconoscibili) nel mondo reale che ci circonda, a volte fedeli e accurate, a volte altamente distorte. Non ha importanza l’estrema fedeltà al reale, purché …

Arte figurativa Leggi tutto »

Piramide (architettura)

In Archeologia ed Architettura, la piramide è una struttura monumentale architettonica con diverse funzioni, realizzata soprattutto in antichità, in particolare dagli Egizi in Egitto, dai Sumeri in Mesopotamia, dai Maya e dagli Aztechi in America centrale; avente forma piramidale o che rassomiglia ad una piramide (figura geometrica). Non mancano alcuni esempi anche nell’architettura contemporanea (il …

Piramide (architettura) Leggi tutto »

Architettura

Definizioni * Arte volta alla realizzazione di costruzioni (civili o industriali) fruibili.* In elettronica ed informatica, il termine architettura è associato alla definizione di insieme delle strutture e delle funzioni dei componenti hardware e software di un computer, delle sue periferiche o di una rete di computer. Etimologia Dal latino architectura, a sua volta dal …

Architettura Leggi tutto »

Pittura

Con il termine pittura si identifica l’arte che consiste nel raffigurare e rappresentare graficamente qualcosa (come ad esempio un oggetto materiale, un paesaggio, un intuizione astratta frutto della fantasia) per mezzo di linee, colori, masse, valori e toni su una superficie per lo più bidimensionale. Definizione Pittura > sostantivo femminile [dal latino pictūra, derivato di …

Pittura Leggi tutto »

Artemisia Gentileschi

Prima dei sette figli del pittore caravaggesco Orazio Gentileschi e di Prudenzia Montone, Artemisia Gentileschi (Roma 1593 – Napoli 1653) nacque a Roma l’8 luglio del 1593. Persa la madre a soli 12 anni, cominciò prestissimo ad interessarsi alla professione paterna, mostrando da subito di avere un grande talento. Il padre incoraggiò questa sua inclinazione e si …

Artemisia Gentileschi Leggi tutto »

Torna su