Cenotafio

Il termine cenotafio viene impiegato per definire le tombe il cui aspetto appare monumentale, innalzato in onore di qualche illustre defunto, senza che il suo cadavere vi sia effettivamente sepolto.

Dizionario

EtimologiaAttestato per la prima volta a fine XVII secolo, deriva dal latino cenotaphium, a sua volta prestito dal greco antico κενοτάφιον composto di κενός “vuoto” e τάφος “tomba”. Confronta il verbo κενοταφέω “onorare costruendo un sepolcro vuoto”.
Sillabazionece | no | tà | fio
Pronuncia/IPA/ʧeno’tafi̯o/
Torna su